Due passi indietro e uno avanti

Giusto per ricordarci che duelliamo contro un peso massimo, l'inverno ci ha messo all'angolo, anche oggi. 6.00 Sveglia postposta, una, due, tre volte. Mai posticipare la sveglia. Posticipare la sveglia indica che affronterai la giornata con apatia. 6.20 Sveglia di corsa. 7.00 Partenza. 7.20 Arrivo a Pinerolo. La Terios fuma: perdita dal manicotto del radiatore. …

Leggi tutto Due passi indietro e uno avanti

Daini o caprioli?

Da qualche giorno si moltiplicano le impronte di ungulati che restano stampate nella neve, a ridosso della borgata. Si affiancano, si intrecciano, si perdono verso l'alto, fino a non riuscire più a scorgerle ad occhio nudo. Una certa frenesia ci assale alle prime luci dell'alba, quando ci affacciamo alle finestre nella speranza di osservare il …

Leggi tutto Daini o caprioli?

Spala Jurij, spala!

Giornata trascorsa per lo più a sparare sale sulla neve. E a sperare che non si riformi il ghiaccio. Ma andiamo con ordine. I. La molto rapida discesa. Discesa mattutina rapidissima col bob, in direzione della provinciale, lungo la quale ho abbandonato venerdì la macchina. Il bob volava sui ripidi tornanti, su cui si era …

Leggi tutto Spala Jurij, spala!

Cum grano salis

Una delle grandi doti della lingua latina è quella di avere una parola, un'espressione, un motto per indicare qualunque aspetto della vita, umana e divina: si tratta a volte di locuzioni e parole che devono la loro fama alla rilevanza letteraria dei loro creatori, i grandi classici della letteratura latina; a volte invece tali modi …

Leggi tutto Cum grano salis

Primosale

Questo post avrebbe dovuto narrare di come oggi, in seguito al crollo delle temperature notturne, sono andato all'ipermercato a comprare un saccone di sale da stendere su un paio di tornanti per prevenire la formazione di ghiaccio e di come, sospinto dal gioco verbale e mentale tra il primo sale della stagione steso sull'asfalto della …

Leggi tutto Primosale