La novella del cuore squarciato

Poi qe neve ni glaza non me pot far guizardo La neve e il ghiaccio avevano fiaccato Sordelh. Nell'animo, non nel fisico, perché questo era uscito rinforzato dalla fatica e ritemprato dalla dedizione con cui eseguiva i doveri necessari a chi vivesse, nel buio dell'inverno, lassù a Lou Donn. Gli era sembrato che gli elementi della …

Leggi tutto La novella del cuore squarciato

Animali totemici

Anche i meno esperti di sciamanesimo o esoterismo sanno dell'esistenza degli animali totemici: lupi, leoni, orsi, bestie feroci, possenti e fiere che simboleggiano forza, coraggio e altre mille virtù che trasmettono ciascuna ai propri assistiti. Io ho sempre pensato che il mio animale totemico fosse il gufo: il povero rapace, simbolo universale di sventura e …

Leggi tutto Animali totemici

La mossa Kansas city

La mossa Kansas City è quando loro guardano a destra e tu vai a sinistra. Se avete visto Slevin, un film di una decina di anni fa, sapete cos'è la mossa Kansas city. Potremmo definirla una truffa, oppure un diversivo. Fare tutto il contrario di quello che gli altri si aspettano (più precisamente: che aspettano …

Leggi tutto La mossa Kansas city

Aspettare

Aspettare. D'inverno aspettare la primavera come liberazione. In primavera aspettare l'estate. E poi l'autunno, per andare incontro all'inevitabile. Al mattino aspettare la sera, la sera aspettare la notte, per dormire e non pensarci più. Se ti svegli alle cinque e mezz perché la prima luce mattutina di colpisce gli occhi, aspettare la sveglia perché non …

Leggi tutto Aspettare

Prima verrà

Dante, nella Vita Nuova, sosteneva che la donna amata dall'amico Cavalcanti fosse da tutti chiamata Primavera. Pare, d'altronde, che per lo stesso Dante Primavera non fosse altro che "prima verrà", ad indicare come la donna di Cavalcanti fosse una sorta di Giovanni Battista per la sua Beatrice-Gesù Cristo. Immerso in queste ricordi letterari primaverili, osservavo …

Leggi tutto Prima verrà

ZZZANG TUMB TUMB

La primavera riporta consuetudini che avevamo dimenticato. (In testa, per tutto il giorno, mi ronzano Bombardamento di Adrianopoli di Marinetti e Emilia paranoica dei CCCP). Ogni 5 secondi cannoni da assedio sventrrrare spazio con un accordo ZZZANG TUMB TUN. Nei ritagli di ore non bagnate dalla pioggia si lavora nei terrazzamenti, lottando contro i rovi e tosando …

Leggi tutto ZZZANG TUMB TUMB

When the music’s over

When the music's over  Turn out the lights  Il meteo aveva predetto neve, tempesta, pioggia fino alla fine di marzo. Lo guardiamo ancora il meteo, anche se lo temiamo meno. Non ha più nevicato, né piovuto. Oddio, nel pomeriggio il temporale ci ha sfiorato, ma niente di più. Così oggi Franci ha potuto giocare fuori, …

Leggi tutto When the music’s over