Il 9 giugno 1456

La strega che viveva nel tugurio sulla vetta della montagna lo aveva previsto quando ancora la terra era sotterrata da una fitta coltre di neve ghiacciata: "Passerà la cometa e porterà sventura. Armatevi, proteggete le greggi e chiudete le bocche ai piccoli, ché non piangano facendovi scoprire. Pregate, pregate il Dio in cui credete di …

Leggi tutto Il 9 giugno 1456

Rêverie di un lombrico

Sono un lombrico. Sono un piccolo, inerme, lombrico della terra. Non ho idee né niente di paragonabile a quelli che voi chiamate sentimenti. Non posso neppure affermare di avere obiettivi o finalità, tanto che la dialettica prede/predatori che vige in buona parte del creato non mi ha mai sfiorato. Sì, certo, ho schivato più volte …

Leggi tutto Rêverie di un lombrico

Vaghe stelle dell’orsa

Contare le ore a dozzine. Una mezza dozzina di ore a Brescia, una intera a Mantova, un'altra mezza ancora a Bergamo. Una dozzina buona, infine, in autostrada. In totale tre dozzine di ore lontane da borgata Don. Ma stamattina dovevo essere a Bergamo, le scadenze universitarie non lasciavano alternative. Abbiamo dormito a Castiglione, da mio …

Leggi tutto Vaghe stelle dell’orsa