Callhiolait

Una volta, quando ancora era vivo l'imperatore, a Lou Donn viveva una giovane pastora. I suoi genitori erano morti quando lei era piccola e da quel giorno le persone non le avevano dato molte attenzioni, tanto che quasi tutti avevano perfino scordato il suo nome, sicché per tutti lei era ormai "la bergera". Qualcuno sussurrava …

Leggi tutto Callhiolait

A mano a mano

A mano a mano che la fine dell'inverno si avvicina, ti vien quasi nostalgia perché pensi che la fase eroica si sta concludendo. Non sarà così dura la vita in primavera né in estate; verranno altri inverni, altri freddi e geli, forse persino peggiori di questo, ma saremo temprati dall'esperienza e dalla consapevolezza. Tutte cose …

Leggi tutto A mano a mano

L’arte della fuga.

Sono ormai giunto alla conclusione che tutti quanti scappiamo da qualcosa. La sentenza vale senza dubbio per gli abitanti di Lou Donn. Non so come il resto del mondo si ponga dinnanzi alla suddetta questione. C'è la fuga di Malphas, che ha approfittato di una finestra aperta, per saltar giù sul pilastro del cancellino e …

Leggi tutto L’arte della fuga.

Waiting for the sun

Aggiornamenti live da Lou Donn: Meteo: si prospettano neve e calo termico (un assaggio si è già avuto stamattina, quando la temperatura era -2°): le giornate quasi primaverili degli ultimi quindici giorni stanno per finire, insomma; ci prepariamo ad una nuova crisi idrica, visto che l'acqua tornerà ghiaccio, almeno fino alle prime ore del mattino …

Leggi tutto Waiting for the sun

La gioia di Bergère

Oggi ho voluto ascoltare la baldanza giovanile di Bergère, così mi sono arrampicato sul crinale della montagna, fuori da ogni sentiero battuto da umani, su viottoli calpestati da caprioli, gatti selvatici e, appunto, Bergère. Come i bambini che ti mostrano i giocattoli, soddisfatti ed entusiasti di poter condividere una gioia, la cagnona, quando ha visto …

Leggi tutto La gioia di Bergère

Fuori orario

Torcia frontale dispersa. Cellulare a casa. Sono sceso a recuperare la macchina, lasciata nello spiazzo nel bosco, con la sola torcia d'emergenza, pressoché scarica. Insomma, al buio. Bisogna premettere che la macchina era rimasta nel bosco perché fino alle cinque del pomeriggio la rotabile è interdetta alla circolazione per i lavori di allargamento del fondo …

Leggi tutto Fuori orario

La periferia di Lou Donn

Anche borgata Don ha il suo centro e la sua periferia. A voler essere precisi, ci sono due centri e varie periferie. Mi spiego meglio: a guardare solo la conformazione territoriale della borgata, il centro di Lou Donn è l'area che dal piazzale va allo spiazzo antistante la casa di Paolo e Maria. Da lì …

Leggi tutto La periferia di Lou Donn

Lo zoo di Lou Donn

Dr. Livingstone, I presume? Se salirete a Lou Donn, noterete alcuni gabbioni metallici da zoo d'altri tempi che stazionano da stamattina sul margine della stradina, là dove la stessa, fino a quel punto praticamente pianeggiante, si innalza vertiginosamente negli ultimi due tornanti. Si dice che alcuni avventurieri inglesi, con vestito color panna e caschetto da …

Leggi tutto Lo zoo di Lou Donn

Sosia

No, non era un'allucinazione: oggi una sosia di Bergère è salita in borgata; e poi su, verso la miniera, correndo con il padrone, autentico runner di montagna, che in men che non si dica era già dietro la casetta dei minatori e, da lì, malcelato tra le fronde stecchite, in un attimo sulla cima del …

Leggi tutto Sosia

Lessico e nuvole

Vocabolario di giornata, ossia raccolta del lessico essenziale del primo giorno del Gennaio 2018. I lemmi sono in ordine cronologico e non alfabetico. Miniera: Meta preferita delle passeggiate degli abitanti di Lou Donn, in particolare in occasione di visite di parenti e amici. Si commenta la vegetazione, spoglia e cadaverica, Villar Perosa laggiù, avvolta nel …

Leggi tutto Lessico e nuvole