Due camosci bianchi

Se vi interessate alla montagna, alle sue tradizioni e ai suoi problemi, il blog I camosci bianchi deve per forza far parte del vostro bagaglio di letture. Ci trovate tante riflessioni e punti di vista non scontati sulle questioni più attuali che riguardano le Alpi e non solo. Sul blog scrivono Beppe e Cristiana, che, …

Leggi tutto Due camosci bianchi

A ciascuno la sua

La varicella di Francesco Francesco ha una strana varicella. Grosse macchie rosacee e striature rossastre e inquietanti sulle gambe. Quando Franci se n'è accorto, oggi, quasi piangeva per lo spavento. Le macchie però non si sono estese oltre le gambe. Francesco avrebbe dovuto ricordare che la presunta varicella altro non era che il pennarello arancione …

Leggi tutto A ciascuno la sua

Rumore

Oggi c'è stata una piccola scossa di terremoto. Poca cosa, per fortuna; il rumore, una sorta di fruscio a volume alto, era più inquietante del tremore. Da qualche giorno lo sfondo musicale della borgata è però un altro, più piacevole e conciliante: il torrente che sgorga tra le foglie dell'autunno. L'acqua gelata del ruscello profuma …

Leggi tutto Rumore

This is the end

La fine dell'inverno si avvicina. Sì, certo, l'equinozio c'è già stato ed ufficialmente siamo in primavera. Ma qui a Lou Donn la durata delle stagioni non equivale a quella che tutti conoscono. Così il sole rovente di oggi è arrivato poco dopo l'ennesima nevicata e l'ennesima gelata notturna. Anche la fine della mia tesi si …

Leggi tutto This is the end

Megattere, pini e altri casini

Megattere Bergère emette ultrasuoni e versi simili a quelli delle balene. Alla mattina soprattutto. E quando in borgata è presente il cagnolino di Paolo e Maria (o meglio, di loro figlio). Probabilmente le megattere capiranno il linguaggio segreto di Bergère; forse anche gli altri cani e magari qualche altra specie. Noi no. Così i suoi …

Leggi tutto Megattere, pini e altri casini

Blitzkrieg

Capita a volte che i cani che vivono in borgata Vivian ci inseguano per qualche metro quando passiamo con la macchina. Dal sedile posteriore Bergère risponde forsennata. Poi, dopo qualche secondo, giusto il tempo di svoltare, tutto rientra nella normalità: quelli abbaiano sempre più piano, questa torna a fare la guardia silenziosa da dentro la …

Leggi tutto Blitzkrieg

Wild Frank!

Avete mai visto il programma tv Wild Frank? Quello in cui Frank Cuesta, naturalista ed erpetologo, gira per i posti più sperduti e selvaggi, in pantaloncini corti, calzettoni di spugna e crocs rosa, per spiegare la fauna locale, con cui, a spregio della propria vita, il buon Frank interagisce con grande nonchalance, sbaciucchiando tarantole e …

Leggi tutto Wild Frank!

Far west

A cinquanta chilometri da noi c'è la frontiera. Come una pista battuta da scouts e commercianti senza scrupoli, la strada verso Ovest si srotola salendo verso le montagne. Le diligenze non passano da Lou Donn, polveroso avamposto in terra indiana. La bandiera a stelle e strisce è sbrindellata ed il fortino ha solo tre difensori. …

Leggi tutto Far west

Le braccia di Briareo

Uno dei gruppi di dei, semidei e mostri della mitologia classica che ho sempre preferito è quello degli ecatonchiri; forse per il nome, così complesso da pronunciare, così pieno di significato: i mostri dalle cento mani (e dalle cinquanta teste, ma questo il nome non lo dice). Non che questi mostri buffi facessero qualcosa di …

Leggi tutto Le braccia di Briareo

Repetita iuvant

Dieci cose di Lou Donn che ho già raccontato più e più volte e che si sono condensate tutte insieme in ventiquattro ore: Neve: nevica da ieri mattina; nevischio, neve, pioggia ghiacciata, neve ghiacciata, e poi di nuovo neve, granulosa, fine, batuffolosa, grassa e così via. Strada innevata: corollario inevitabile della neve; i due tornanti …

Leggi tutto Repetita iuvant