Intermezzo

Soliloquio Si rassegnino i miei amici storici e antropologi: è evidente che la scrittura, al tempo di internet, abbia ormai perduto la sua funzione più ancestrale e primaria, cioè quella di funzionare come supporto esterno alla memoria umana, di serbare traccia eterna delle parole e delle azioni delle persone. Che visione sconsolata della contemporaneità la tua Altrimenti …

Leggi tutto Intermezzo

La leggenda di Pequerel

Se in val Chisone, dove si trova Lou Donn, parlate del "Forte", tutti quanti capiscono immediatamente che vi riferite al forte di Fenestrelle, un'imponente fortificazione costruita nel XVIII secolo: un insieme di fortezze che si snodano lungo il crinale della montagna per oltre 3 chilometri, con una superficie complessiva è di 1.350.000 metri quadrati, che …

Leggi tutto La leggenda di Pequerel

Eyes without a face

Questa storia partecipa al Blogger Contest.2018 Una nevicata improvvisa, appena dopo il tramonto. La temperatura è scesa giusto di quel paio di gradi per trasformare il nevischio in fiocchi molli e spugnosi. Mezz'ora dopo siamo già ben sotto lo zero e la neve si è fatta tersa e dura. L'esperienza dello scorso anno mi ha …

Leggi tutto Eyes without a face

La spesa prenatalizia

Elenco improvvisato delle principali categorie di clienti che affastellano il supermercato nella frenesia della spesa prenatalizia: La vecchina che ha dimenticato alcuni ingredienti per una delle venticinque portate del pranzo (o del cenone, dipende dalla variante regionale) per tutta la famiglia, composta da tre figli, diciotto nipoti, nuore, cognati, generi, zii d'America e delle Indie. …

Leggi tutto La spesa prenatalizia

Nuto

Che Dio stramaledica / chi ci ha tradito / lasciandoci sul Don / e poi è fuggito. Pietà l'è morta, Nuto Revelli Dal Don al Donn Quando ero bambino, a casa dei miei nonni i quotidiani non mancavano mai: il Corriere, il Giorno, l'Avanti; mischiati a questi, plichi di riviste e rotocalchi femminili, che mia nonna sfogliava distrattamente. …

Leggi tutto Nuto

Rêverie di un lombrico

Sono un lombrico. Sono un piccolo, inerme, lombrico della terra. Non ho idee né niente di paragonabile a quelli che voi chiamate sentimenti. Non posso neppure affermare di avere obiettivi o finalità, tanto che la dialettica prede/predatori che vige in buona parte del creato non mi ha mai sfiorato. Sì, certo, ho schivato più volte …

Leggi tutto Rêverie di un lombrico

Le foglie morte

Difficile scrivere negli ultimi giorno. Costipazione creativa. Ti guardi intorno e di colpo Lou Donn non è altro che borgata Don, anonima frazioncina di una decine di case a meno di un chilometro dalla tangenziale. La magia invernale sembra sparita. La primavera, con i suoi colori accesi e l'odore fresco di erba tagliata, dovrebbe essere …

Leggi tutto Le foglie morte