Un inverno fa

Un inverno fa l'improvvisa neve serale ci atterriva: che fossero due o trenta centimetri, l'ansia di non riuscire, il mattino seguente, a scendere da Lou Donn mi spingeva a precipitarmi giù nel piazzale, scoprire l'auto dal suo telo invernale e a spostarla, nello spiazzo nel bosco da dove l'indomani la partenza sarebbe stata più agevole, …

Leggi tutto Un inverno fa

L’amore da lontano – episodio XVI

La vera storia del cavaliere di Lou Donn Ai tempi antichi il re Rachis elevò la terra di lou Donn, di cui mi fregio d'esser signore, al rango di castello. All'epoca tutta la valle era assai importante, giacché da un giorno all'altro i Franchi, posti sull'altro versante delle montagne, avrebbero attaccato per conquistare il regno …

Leggi tutto L’amore da lontano – episodio XVI

L’amore da lontano – episodio XIV

Solo lo stupido dice subito tutto quello che pensa. Le settimane invernali passavano lente e docili, come gli orsi ammaestrati che i giullari levantini esibivano alle sagre di mezza Europa; Jaufrè si ricordava di averne visto uno, da ragazzino, alla grande fiera di Ivrea: un povero orsetto nero il quale, ritto sulle due zampe posteriori, …

Leggi tutto L’amore da lontano – episodio XIV

L’amore da lontano – episodio XIII

Quel depravato di un monaco esagerava! Nel chiuso della sua cella, Jaufrè sbatteva i pugni contro la parete di pietra viva, ferendosi le nocche. Peire, silenzioso come sempre, lo osservava preoccupato. Il cavaliere inveiva contro Abbone, la sua abbazia maledetta, i contadini di quella valle abbandonata da Dio e l'imperatore, che non scendeva mai da …

Leggi tutto L’amore da lontano – episodio XIII

L’amore da lontano – episodio XII

Vicende di Nero da Monzone Nero da Monzone, figlio di Ghione dei Ghioni, è stato senza dubbio una delle figure più luminose e celeberrime della cavalleria italica. Se il nome vi suona nuovo, è perché potreste averlo conosciuto tramite uno degli altri epiteti e soprannomi che a decine si guadagnò nel corso della vita: Il …

Leggi tutto L’amore da lontano – episodio XII

L’amore da lontano – episodio X

Il pranzo di Natale Due uomini armeggiavano dinnanzi ad un enorme paiolo di rame. Quello più grosso, una sorta di Margutte tanto pelato quanto barbuto, ondeggiava un tarello di nocciolo degno della sua stazza, creando linee regolari e cadenzate nella polenta marrone che sobbolliva. Il compare invece, come il nano della metafora di Bernardo di …

Leggi tutto L’amore da lontano – episodio X

L’amore da lontano – episodio IX

Alberto d'Acri Da quanto durava quell'inverno? Se lo chiedeva spesso Jaufré, osservando, dalla grata della celletta, il pallore di neve che ricopriva le montagne e i prati che circondavano la Novalesa. Da giorni fioccava una neve stanca e pallida come certe fanciulle eteree e sofferenti per un guaio d'amore. Così Jaufrè capì che a fare un …

Leggi tutto L’amore da lontano – episodio IX