Cargo cult

Questa storia nasce un po' lontano da Lou Donn: ci trasferiamo, momentaneamente, in Melanesia. Qui, infatti - più precisamente nelle isole Figi, a Vanuatu e nell'arcipelago di Salomone - durante la seconda guerra mondiale ha avuto origine il culto dei cargo. La presenza delle truppe americane, impegnate nella campagna del Pacifico contro i Giapponesi, sconvolse …

Leggi tutto Cargo cult

La leggenda di Pequerel

Se in val Chisone, dove si trova Lou Donn, parlate del "Forte", tutti quanti capiscono immediatamente che vi riferite al forte di Fenestrelle, un'imponente fortificazione costruita nel XVIII secolo: un insieme di fortezze che si snodano lungo il crinale della montagna per oltre 3 chilometri, con una superficie complessiva è di 1.350.000 metri quadrati, che …

Leggi tutto La leggenda di Pequerel

La spesa prenatalizia

Elenco improvvisato delle principali categorie di clienti che affastellano il supermercato nella frenesia della spesa prenatalizia: La vecchina che ha dimenticato alcuni ingredienti per una delle venticinque portate del pranzo (o del cenone, dipende dalla variante regionale) per tutta la famiglia, composta da tre figli, diciotto nipoti, nuore, cognati, generi, zii d'America e delle Indie. …

Leggi tutto La spesa prenatalizia

L’amore da lontano – episodio X

Il pranzo di Natale Due uomini armeggiavano dinnanzi ad un enorme paiolo di rame. Quello più grosso, una sorta di Margutte tanto pelato quanto barbuto, ondeggiava un tarello di nocciolo degno della sua stazza, creando linee regolari e cadenzate nella polenta marrone che sobbolliva. Il compare invece, come il nano della metafora di Bernardo di …

Leggi tutto L’amore da lontano – episodio X

L’amore da lontano – parte VII

L'atomo opaco del Male Dall'alto del cielo della luna, il mondo non era più grande di un pallone. E come quelle palle con cui giocano i bambini nelle piazze o i villani nei campi, la terra era immobile, in attesa di qualcuno che la calciasse. Viscida, come la vescica di maiale con cui i paesani …

Leggi tutto L’amore da lontano – parte VII

Un fado per l’inverno

Mica ti aspetti, il due di maggio, di avere la stufa in funzione da mezza giornata, il maglioncino di lana addosso e i gatti tutti stretti tra loro che si scaldano a più non posso. E pensare che qualche giorno fa avevamo sfiorato i trenta gradi. Invece l'inverno, con la pioggia torrenziale dei giorni scorsi, …

Leggi tutto Un fado per l’inverno

Quasi il disgelo

Domani è il disgelo, l'ufficiale fine dell'inverno. Non per il resto del mondo, ma per noi tre. Lo avevamo stabilito qualche mese fa, decidendo di fotografarci ogni giorno  per tutti i giorni di un inverno che si preannunciava ben più lungo di quello consueto; ed in effetti è stato così, eccome. Le fotografie le abbiamo …

Leggi tutto Quasi il disgelo