Lontani dal Donn – parte I

Premesse teoriche Le vacanze dei Loudonniani si contraddistinguono per poche ma invitte caratteristiche: Esiguità temporale: impossibile lasciare la casa sguarnita dalla presenza umana per più di due o tre giorni. Non è la psicosi estiva dei furti in villa a frenarci, bensì la colonia felina domestica che pretende crocchette mattutine. I disastri combinati dai gatti, …

Leggi tutto Lontani dal Donn – parte I

I palestriti di Lou Donn

L'altro giorno Francesco, suggestionato dai racconti di ***, amichetto della scuola materna, si è messo a correre su e giù per la casa, saltando, bofonchiando e battendosi il petto come un antico spartiate in procinto di andar ad accoppare un centinaio di Messeni a mani nude. "Io e *** giochiamo alla lotta, all'asilo", dice Franci. …

Leggi tutto I palestriti di Lou Donn

Sapori rinascimentali

Distopia Tra il paese in cui sono nato io, in provincia di Mantova, e quello in cui è cresciuta Elena, vicino a Brescia, ci sono 40 km di distanza. Una sciocchezza. Eppure ci piace punzecchiarci a vicenda per le piccole differenze nel modo di parlare oppure per le abitudini culinarie. Cose così, innocenti. A me …

Leggi tutto Sapori rinascimentali

Poncho e il suo capo – Seconda parte

Ma che fare quando la consegna eccede la solita dimensione del pacchetto di libri? Quando, ad esempio, si tratta di far arrivare fino a casa un elettrodomestico? Solitamente l'acquisto di beni di grandi dimensioni è subordinato all'arrivo da Mantova del nostro uomo di fiducia e fatica, ossia mio papà. Perché, sì, trenta o quaranta chili …

Leggi tutto Poncho e il suo capo – Seconda parte