Due lezioni dalla montagna

Ogni giorno che passa scrivere sul blog è sempre più facile. La consuetudine facilita la scrittura. Così la scaletta del post ti si fotografa nella mente, un termine speciale ti suggerisce il resto della frase, ti immagini il sorriso che potrai rubare ad un amico che ti legge a qualche centinaio di chilometri da te. Sorridi alla montagna che ti ispira, ti compiaci dell’effetto terapeutico che la scrittura ha su di te, come se buttare per iscritto le proprie paranoie valesse come espirarle, sputarle, scacciarle.

In realtà ogni giorno che passa scrivere sul blog è sempre più difficile. Ogni post è sempre più breve, sempre più lento, sempre più vicino alla mezzanotte. Come non essere ripetitivo quando parli di montagna, ma la montagna d’inverno sembra immobilizzata dal freddo? Come non scadere nell’aneddotica e nella banalità? come non parlare di caprioli e ghiaccio quando ghiaccio e caprioli sono così pervasivi mentre il resto del mondo è così lontano?

Ecco, oggi avrei voluto parlare solo del capriolo che da due giorni fa rotolare le pietre sulla strada, dei sacchi di pellet portati a tre alla volta, della lotta delle ghiandaie in una domenica mattina soleggiata e calda. Visto che sono cose che ho già sviluppato decine di volte, mi limito a scrivere due piccole lezioni che ho appreso:

  1. Bisogna accettare la normalità, la lentezza, la noia. Non c’è sempre qualcosa di unico, speciale e straordinario da raccontare. Almeno non a Lou Donn. Diffido da chi non conosce la monotonia.
  2. Tanto di ciò che qualche settimana fa era grande fonte di stress ed ansia, una nevicata ad esempio, oggi è relativizzato ed ha perso la sua eccezionalità. L’inverno mi sta insegnando a tenere a bada le mie ansie, visto che non posso tenere a bada ghiaccio e freddo.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...