Un marito protettivo

Il marito protettivo è quello che si preoccupa della moglie e della progenie (presente o futura) prima di se stesso; da buon paterfamilias, il marito protettivo guida la marcia della famiglia verso la serenità e la felicità, senza lasciare indietro compagna e prole.

Stamattina ci sono state alcune piccole scosse di terremoto nella nostra zona. Io ero già a scuola e non le ho avvertite. Ho avvisato poi Elena, che non se ne era accorta neppure lei, per chiederle se andava tutto bene, con un pensiero a Franci all’asilo. Stop. Il mio ruolo di marito protettivo oggi si è esaurito lì.

Il marito protettivo del giorno è il capriolo che abbiamo incrociato al ritorno a casa dopo pranzo. Lui e la sua consorte ci hanno attraversato la stradina poco prima degli ultimi tornanti, salendo verso le balze rocciose poste tra la rotabile e la borgata. Il capriolo protettivo ha fatto qualche passo, guardandoci di sbieco, ma ha prontamente bloccato la sua corsa: sapeva benissimo che non doveva proteggere se stesso, bensì la sua compagna. Così, dopo aver dato uno sguardo alla mogliettina, ha continuato a fissarci, fin quando lei non è salita scappando, coprendo la sua fuga. Poi, lentamente, ha ripreso a camminare in salita anche lui, senza stizza né terrore.

Quella specie di capra marrone e grigia, cornuta perfino, riesce a metterti in cattiva luce; eppure lo ammiri quel capriolo, che in meno di un minuto ti fa da modello di comportamento ed esempio di coraggio.

IMG_20180216_213039024.jpg

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...