Colpo di coda

Ci credevamo, ormai, all’arrivo della primavera. L’abbiamo assaggiata, degustando varie portate della stagione del disgelo: giornate tiepide come sfiziosi finger food, acqua abbondante e pregiata come vermouth, perfino qualche uscita fuori casa in maniche corte, assaporando l’aria frizzante sulla pelle.

Ma l’inverno aspettava febbraio per sferrare il suo colpo di coda. Come un gatto arrabbiato che sbatte nervosamente la punta della coda, quasi impercettibilmente, prima di scattare rabbiosamente, usando unghie, morsi e l’intero corpo per ferirti e punirti (di solito Thor fa così quando non accettiamo di fargli da cuscino).

Abbiamo fatto una nuova scorta di pellet e stivato l’acqua, nella cisterna e nelle taniche varie, per fronteggiare due dei problemi più gravosi che dovremo affrontare nei prossimi giorni: freddo e acqua ghiacciata nei tubi. Ed infatti poco fa l’acqua ha smesso di scendere, mentre la temperatura è crollata ben al di sotto dello zero.

Il terzo problema sarà la strada: sto già lucidando e imbellettando il bob, le ciaspole e la pala per affrontare la discesa.

Ma al di là di ogni preparativo, l’esperienza di dicembre ci ha insegnato che imprevisti e variabili fuori controllo sono paradossalmente quotidiani quando nevica: così Lou Donn si trasforma in una piccola palla sballottata qua e là da qualche gatto capriccioso.

 

3 pensieri su “Colpo di coda

  1. giacomocolossihotmailit

    Ciao Ema. Eh si ‘inverno torna e in gran forma. Con lo split del vortice polare ne vedremo delle belle. Mi sa che il vero inverno inizia ora.
    Ps …. con quella luce sulla testa sei inquietante…!!!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...