Waiting for the sun

Aggiornamenti live da Lou Donn:

Meteo: si prospettano neve e calo termico (un assaggio si è già avuto stamattina, quando la temperatura era -2°): le giornate quasi primaverili degli ultimi quindici giorni stanno per finire, insomma; ci prepariamo ad una nuova crisi idrica, visto che l’acqua tornerà ghiaccio, almeno fino alle prime ore del mattino e poi dopo il tramonto. Ma siamo preparati, a parte per il fatto di avere una tanica di scorta dispersa nel bosco. Domani nuova scorta di pellet.

Terios: ah già, ma noi avremmo una 4×4; peccato che sia dal meccanico da prima di Natale. Dubbi sull’efficienza e la professionalità dell’officina. Aspettiamo. Certo, con la neve la Terios sarebbe una risorsa fondamentale.

Fototrappola: sorseggiando un bicchiere di Cannonau, l’illuminazione; non possono rubarmi un’altra fototrappola, se io mi trasformo in fototrappola. Da oggi rinuncerò al caffè al bar per poter, tra trecento giorni, trovare il gruzzolo necessario all’acquisto di un professionalissimo visore notturno ad infrarossi, modello marines in missione a Baghdad. Il tutto per spiare gli animali del bosco. Resterà poi da vedere se avrò mai la forza d’animo di uscire di notte per andare tra le fronde; quindi potrei essere pur sempre sbranato dai lupi (o rapito dai ladri di fototrappole).

Strage (di topi) di Lou Donn: terzo topolino morto in tre giorni. Stavolta decapitato. Il nostro ingresso si sta trasformando nel Grand Guignol o in un film di Romero. Regista: il gatto Malphas.

Esami: Venerdì prossimo ultimo esame della mia bizzarra carriera universitaria a Bergamo. Studio assolutamente insufficiente, impegno saltuario, preparazione lacunosa. Questa seconda laurea è un patema imbarazzante.

Ich bin ein Berliner: Francesco ha iniziato la scuola materna, come anticipatario, nel vicino paese di San Germano Chisone. Siamo un po’ Sangermanesi anche noi, mi dice la signora della merceria del paese, responsabile per i buoni pasto della mensa.

IMG_20180202_180250925.jpg
Proseguono i lavori nel campo. Cioè Bergère ci lavora, io praticamente mai.

 

4 pensieri su “Waiting for the sun

  1. Anna

    Anche qui neve in arrivo😭😭…Non ne posso più.
    Come sempre sotto carnevale..
    Cancella con vento e pioggia quindi altri 40 giorni così 😟
    In bocca al lupo per l’ultimo esame…in senso metaforico, visto il rischio..
    Un bacione a tutti

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...