C’è del marcio in ogni marca.

There is nothing either good or bad, but thinking makes it so

Tra i tanti difetti che mi riconosco, due svettano nel reseconto della giornata odierna: l’illusione e l’apatia.

Illusione

Chi segue il blog già da qualche settimana sa che ultimamente abbiamo dedicato tempo e cure quasi materne alla fototrappola, utilizzata per immortalare gli animali selvatici che se la spassano nel bosco e nella borgata disabitata. Orbene, la fototrappola è stata proditoriamente asportata, da qualche mano scaltra, dal faggio a cui l’avevo appiccicata per cogliere gli spostamenti dei caprioli nel fitto del bosco. I fototrappolisti esperti mi hanno poi suggerito varie tecniche per ridurre il rischio di furti, ma, ex post, tutti i suggerimenti suonano come ulteriore riprova della mia ingenuità.

Il bosco ha mille occhi, mille zampe e mille mani. Oltre al duzou, i ladruncoli di montagna sono più numerosi di quanto pensassi; c’è del marcio in ogni marca, mica solo in quella danese. Novello Amleto, ho messo in atto una messinscena per far cadere in una trappola psicologica l’autore del furto della trappola fotografica. Mi illudo di aver ingaggiato così una sottile sfida di astuzia col mariuolo di turno, per portare allo scoperto le agitate reazioni di chi sa di essere stato scoperto. Addirittura, nella mia beata illusione, sono pure salito pocanzi al luogo del delitto per verificare se il Jean Valjean delle montagne avesse già deposto il maltolto. Poi rincasi, apri la mail e scopri che Amazon ti chiede di recensire il prodotto da poco recapitato.

Apatia

Al termine della giornata lavorativa, la voglia di fare qualsiasi commissione era talmente alta che ho rinunciato a fermarmi al supermercato per comprare la sabbia per la lettiera dei gatti. Salendo verso il bosco alla ricerca della fototrappola rubata, la mia apatica pigrizia mi ha suggerito uno stratagemma: ho riempito due sacconi di foglie secche, che, opportunamente sminuzzate, trattate e cosparse di bicarbonato, sembrano rivelarsi un rimedio naturale a costo zero. Una sorta di vendetta verso la montagna, complice silenziosa del furto dell’amata Victure 1080 12MP.

5 pensieri su “C’è del marcio in ogni marca.

  1. Pingback: Spala Jurij, spala! – Vita a Lou Don

  2. Pingback: Una montagna di cultura – Vita a Lou Don

  3. Pingback: Ritorno al passato – Vita a Lou Don

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...